20 Giugno 2024

L’auspicio per l’anno prossimo è di fare ancora meglio.

1

Fine anno accademico ’23-’24 UniTre Barga

L’auspicio per l’anno prossimo è di fare ancora meglio, ancora insieme.

Si va incontro all’estate e l’anno accademico di UniTre Barga chiude le sue attività didattiche, una cena conviviale ha accolto molti dei soci iscritti e i loro familiari che hanno passato un paio d’ore assieme in ristorante, parlando del più e del meno, ma anche delle cose fatte assieme nella associazione, le conferenze, i corsi, le fotografie ed i filmati ricordo, i libri, gli aneddoti, tutto un mondo che va addormentandosi in vista dell’estate.

Pochi ormai spengono il computer dopo una giornata di lavoro, abbassiamo lo schermo e ciao a domattina. La mattina dopo lo solleviamo e tutto è ancora lì, come niente fosse. E si ricomincia.

Pensando a UniTre Barga vale l’analogia. Si ha l’impressione che in estate entri in modalità sonno, come il nostro pc.
Come il pc, UniTre Barga nella sua “versione addormentata” non sta lavorando attivamente per attività didattiche, ma come il pc continua ad usare energia per mantenere attiva la RAM dove i documenti, le schede di navigazione e le applicazioni rimangono deste: le sue sigle ed il suo logo appariranno durante l’estate in tante delle manifestazioni e degli intrattenimenti che si terranno a Barga in sinergia con Amministrazioni, Circoli, Fondazioni … ed in tante occasioni degli eventi dell’Estate Barghigiana.

Ancora l’analogia; la RAM, la memoria di accesso, rimane attiva, ma a differenza che per il computer, dove è casuale, in UniTre Barga è sequenziale: un continuum di presenza programmata frutto del lavoro della dirigenza e delle persone che ruotano intorno ad essa nel Direttivo, tra i soci e aldilà.

Al “risveglio”, poi, a Ottobre, sarà come per il pc: si riapre ed si ricomincia ufficialmente il nuovo anno sociale accademico.

Insomma, il motore silenzioso della nostra associazione non si spegne mai.

Sabato sera, il primo di Giugno, una sorpresa è arrivata sulla chat-Soci: il dono che Claudio Collara Patricolo e Pier Giuliano Cecchi hanno confezionato e ci è è arrivato in tasca o in borsetta direttamente dal web.

“Bellissimo filmato che riassume tutti i temi toccati in questo anno accademico!”, come scrive Ada sulla chat del gruppo.

 Anche da questa pagina ❗❗❗ 👏 🤗  Grazie a Claudio e a Pier Giuliano.

Adesso andiamo in modalità estate, ma ci incontreremo comunque se seguiamo gli inviti e le segnalazioni che arriveranno attraverso la comunicazione digitale.

 

1 thought on “L’auspicio per l’anno prossimo è di fare ancora meglio.

  1. Buon estate a tutti, 🏖️
    ed un arrivederci al “risveglio”😴 (come dice il Prof) ad Ottobre per il nuovo anno accademico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *