20 Aprile 2024

‘‘Il paesaggio della Valle del Serchio: metodi di lettura e interpretazione’’ – Conferenza di Lucia Giovannetti

0

8 Febbraio 2022, l’articolo 9 della Costituzione diventa più verde!
Oltre alla tutela del patrimonio artistico e del paesaggio, decisione del parlamento della Repubblica italiana, prevede anche la salvaguardia dell’ambiente, della diversità e degli ecosistemi. Una svolta in chiave sostenibile che mette insieme cultura ed ecologia sotto un unico cappello, dando seguito ai dibattiti sull’inquinamento e il cambiamento climatico che stanno modificando in maniera sostanziale le nostre abitudini e stili di vita.

Articolo 9 
La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica [cfr. artt. 33,34]. 
Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
Tutela l’ambiente, la biodiversità e gli ecosistemi, anche nell’interesse delle future generazioni. La legge dello Stato disciplina i modi e le forme di tutela degli animali.

Partendo dall’analisi dell’articolo 9 della nostra Costituzione, oggetto della recente modifica, e dalle varie definizioni di paesaggio la prof. Lucia Giovannetti terrà una lezione su ‘‘Il paesaggio della Valle del Serchio: metodi di lettura e interpretazione’’.
Lunedì 25 Marzo2024 con UniTre Barga, alle ore 17, presso la Sala Colombo a Barga Lucia Giovannetti rifletterà sul paesaggio identitario della nostra Valle e sul suo contenuto storico. Ci illustrerà i metodi per leggerlo e interpretarlo attraverso l’intreccio di diverse fonti: storiche, archeologiche, fotografiche e orali.
Un grande storico dell’agricoltura italiana, Emilio Sereni, scriveva che ‘‘il paesaggio è lo specchio della società’’, quindi nel paesaggio si riflettono le scelte che le comunità locali hanno operato nel corso della storia. Paesaggio come sintesi fra natura e cultura.
Secondo la Convenzione Europea del Paesaggio (Firenze, 2000), il paesaggio rappresenta una componente fondamentale del patrimonio culturale e naturale comunitario, contribuendo così al benessere e alla soddisfazione degli esseri umani e al consolidamento dell’identità europea.
Lucia Giovannetti, laurea in Lettere classiche e diploma di specializzazione in Archeologia Medievale, attualmente insegna nella Scuola Secondaria di Primo Grado Italiano, Storia e Geografia. Le collaborazioni con i vari Enti come la Provincia di Lucca, la Regione Toscana, il Parco Regionale dele Alpi Apuane, la Scuola Normale Superiore di Pisa, gli Istituti Comprensivi di Castelnuovo, Camporgiano e San Marcello Pistoiese, dimostrano una vera passione ed il suo impegno per la ricerca sul territorio.
Tiene corsi di archeologia e storia locale e ha curato progetti di scavi archeologici. in Toscana e in Tunisia.
I risultati dei suoi studi sono testimoniati da numerose pubblicazioni ed interventi in Convegni su svariati temi: la transumanza in Garfagnana, la civiltà contadina, il paesaggio rurale, l’incastellamento nella Valle del Serchio, la Via Vandelli, le terme impossibili di Pieve Fosciana.
Unitre Barga ha già avuto con la relatrice due interessanti incontri, “Il Medioevo nella Valle del Serchio: tracce archeologiche e documentarie” e Alpeggi e transumanza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *