26 Maggio 2024

Donne nella scienza. On line con Veronica Poggi

0

Nella Conferenza del 21 Gennaio scorso si è voluto posticipare il secondo appuntamento dal 4 all’11 Febbraio, per contribuire a modo nostro  alla Giornata Internazionale delle donne e delle ragazze nella scienza. L’evento è stato istituito dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite ONU nel dicembre del 2015 con il patrocinio dell’UNESCO, proprio ad ogni 11 Febbraio!

Quindi, Sabato 11 Febbraio alle ore 17,30 si svolgerà la seconda conferenza on line della serie “Donne e scienza” che vede la collaborazione tra Unitre Barga e la Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga.

L’obiettivo della giornata è sconfiggere i pregiudizi, superare gli stereotipi di genere, promuovendo la piena parità. Per questo è importante parlare dei tanti ostacoli che in passato le donne hanno dovuto superare anche solo per poter studiare, affermarsi nel proprio campo e portare avanti i propri sogni liberamente.
Le conferenze organizzate dalla prof.ssa Veronica Poggi, con la preziosa collaborazione di Sonia Ercolini Presidente di Unitre Barga e della Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga, sono un’occasione di incontro, scambio di idee, informazioni e racconti.

Proprio a seguito della prima conferenza, si è creato un gruppo di confronto, su whatsapp, molto attivo grazie al quale è possibile scambiarsi consigli su libri di lettura, interviste su Rai Play, podcast e film sul tema trattato. Da questo gruppo arriva la scelta delle nuove “rivoluzionarie” di cui tratteremo sabato undici. Racconteremo la carriera della prima Presidente della Repubblica (Isole) di Mauritius Ameenah Gurib-Fakim con una laurea e un dottorato di ricerca in chimica. Parleremo inoltre di Esther Hillesum collegandoci al ventisette gennaio Giorno della Memoria: laureata in chimica Ester, di origine ebree, verrà portata ad Auschwitz dove continuerà a scrivere un prezioso diario, riscoperto di recente. A lei è stato intitolato un centro di ricerca in Belgio ed un albero nel Giardino dei Giusti di tutto il mondo a Milano.

Il tema della parità di genere nella scienza, e non solo, è davvero attuale, complesso e delicato, ma abbiamo il dovere di parlarne per non dimenticare cosa è stato in passato e cosa possiamo ancora migliorare nel presente.

Gli incontri on-line di “Donne e scienza” sono gratuiti e aperti a tutti ed è possibile partecipare scrivendo a veronica.poggi2020@gmail.com.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *