5 Febbraio 2023

Storia di donne e scienza. Veronica Poggi on-line.

L’anno nuovo è arrivato e nuovo è l’invito a seguire Veronica Poggi nei 5 appuntamenti che propone con una locandina tutta in rosa. STORIE DI DONNE E  SCIENZA – Viaggio nella vita delle rivoluzionarie. L’argomento ha suscitato interesse anche nella Commissione Pari Opportunità del Comune di Barga. Ne è nata una collaborazione con UNITRE e siamo qui a promuovere le cinque conferenze a distanza che Veronica Poggi, quest’anno, propone. la proposta è on-line e quindi va aldilà dei patrocini, chiunque nel mondo, conosciuta questa notizia, può scrivere a veronica.poggi2020@gmail.com per poter avere il link per partecipare tramite Google Meet.

 

Abbiamo chiesto a Veronica che scrivesse qualche parola per presentarsi anche alle persone che ancora non la conoscono. 

“Mi racconto un po’, ma sarò breve, ve lo prometto. Sono nata nella città dei due mari, Taranto in Puglia e per studio mi sono trasferita a Pisa. Qui ho conseguito laurea e dottorato in ingegneria aerospaziale pur mantenendo sempre grande curiosità per la fisica in generale e l’osservazione dello spazio.
Da una decina di anni mi sono avvicinata alla tecnica origami da autodidatta e nel 2020 ho organizzato a Barga una mostra presso Le Stanze della Memoria. Quest’anno presenterò, al congresso che si terrà a Pisa “Origami e Didattica della matematica”, un lavoro che ho realizzato a scuola. Attualmente infatti insegno fisica a Taranto, dove sono rientrata dopo aver lavorato in diverse scuole tra Lucca, Viareggio, Barga e Castelnuovo di Garfagnana.
Negli anni a Barga ho conosciuto Unitre e ne sono rimasta molto legata: anche in periodo covid ho portato avanti, con Unitre, corsi on line sugli origami, conferenze sulle orchidee spontanee e un corso di fisica domestica. Quest’anno propongo  una serie di conferenze on line sulle grandi rivoluzionarie, le donne che nonostante i pregiudizi e le limitazioni hanno vinto premi Nobel e contribuito a grandi scoperte scientifiche.
Sono una creativa, amo la pittura astratta e la fotografia naturalistica specie di orchidee spontanee. Tutto ciò potrebbe sembrare molto lontano dai miei studi scientifici, ma in realtà io ritrovo nella fotografia, nelle tecniche di piegatura e nella creazione di strutture di carta proprio un’applicazione delle materie scientifiche di base.”

NOTA – Per le persone che non sapessero usare il web per le conferenze, ed altro ancora e di più, ricordiamo che con Unitre Barga c’è ancora la possibilità di iscriversi ai corsi di Informatica Pratica. Puoi prenotare la tua iscrizione usando il telefonino e scrivendo un SMS al 3292170677. Per iniziare un nuovo modulo in Aula Informatica presso la Scuola Superiore di Barga occorrono almeno 6 iscrizioni.


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *